Trattamenti con cheratina

Con il passare del tempo, e a causa di alcuni fattori ambientali come il vento, il sole o il contatto con l'acqua del mare, i capelli si indeboliscono e diventano opachi e sfibrati. Per mantenere la loro bellezza esistono numerosi trattamenti a base di cheratina che si possono applicare a casa come dal parrucchiere.

Trattamenti casalinghi vs. trattamenti professionali
Per i trattamenti casalinghi è bene limitarsi agli shampoo a base di cheratina o ai balsami, che, sebbene non garantiscano un effetto “magico”, rendono i capelli più ordinati. Se precedentemente abbiamo fatto un trattamento con la cheratina presso un parrucchiere, i prodotti che usiamo in casa costituiscono il metodo ideale per far sì che gli effetti del trattamento durino dai tre ai quattro mesi. Conviene consultare un esperto prima di acquistare un trattamento lisciante da fare a casa, poiché a volte questi prodotti possono contenere formaldeide.

Come si fanno i trattamenti ai capelli
Il procedimento per riparare i capelli che si fa al salone di bellezza inizia con una diagnostica per determinare la qualità del capello, i danni riportati e che tipo di trattamento occorre. Si lavano i capelli per aprire le cuticole e si asciugano parzialmente per eliminare l'umidità eccessiva. Successivamente si applica la cheratina sul cuoio capelluto con un lieve massaggio e la si lascia agire per il tempo necessario. Questo è il momento in cui i principi attivi penetrano nelle fibre dei capelli. Scaduto il tempo, si fissa la cheratina pettinando i capelli con una piastra in ceramica. Dopo si sciacqua ciò che può essere rimasto e poi si possono lavare e asciugare normalmente.